Come dare un booster alla tua beauty routine


Ci sono alcuni momenti in cui sentiamo che la pelle ha bisogno di qualcosa in più, anche se non sappiamo bene di cosa. Magari dopo un periodo complicato o prima di un’occasione speciale, vorremmo che i prodotti che utilizziamo quotidianamente “facessero gli straordinari”. C’è un modo per aumentarne l’efficacia e l’intensità? In realtà ce ne sono due: fermentazione e mixology.


La fermentazione è un processo antico e naturale, in grado di trasformare materie prime ed elementi in modo definitivo, migliorandone le caratteristiche. Conosciuta da millenni e utilizzata nella produzione alimentare (sono prodotti fermentati il vino, l’aceto e lo yogurt, per citare i cibi più comuni alle nostre latitudini) la fermentazione viene impiegata anche nella cosmetica e oggi può essere controllata attraverso tecnologie innovative. Tutto ciò è alla base dei prodotti Florena Fermented Skincare, sviluppati tutti a partire da ingredienti fermentati. Questi elementi, grazie alla fermentazione, si trasformano nel rispetto della loro naturalità e diventano più potenti ed efficaci. 


La mixology, invece, permette di rendere creme e maschere più adatti alle esigenze specifiche della pelle in un determinato momento e quindi più efficaci in quanto personalizzate. Funziona esattamente come quando beviamo un cocktail ben fatto: l’associazione - quasi magica - dei vari ingredienti sapientemente mescolati dà vita a un sapore decisamente migliore di quello dei singoli elementi. I due Oli Elisir Florena Fermented Skincare, Illuminante e Rigenerante, possono essere utilizzati, oltre che in purezza direttamente sulla pelle, anche per dare un booster di efficacia all’azione di creme e maschere. Una, due o tre gocce e i trattamenti skincare saranno in grado di dare alla pelle quello di cui ha davvero bisogno, permettendole di splendere della sua bellezza più naturale.


Team Florena Fermented Skincare

Settembre 2022