Tre trucchi per non sprecare il cibo




No, non è uno scioglilingua, ma si tratta di tre dritte facili facili per far durare più a lungo gli alimenti freschi in frigo ed evitare lo spreco alimentare, che resta un problema per molti Paesi, tra cui il nostro: ogni anno, infatti, 2,5 miliardi le tonnellate di cibo diventano rifiuti. Un dato critico sotto diversi punti di vista, soprattutto etico e ambientale. Ecco quindi tre suggerimenti da mettere in pratica a partire da adesso.


Fragole. Tanto deliziose quanto delicate, tendono a rovinarsi in pochissimo tempo. Per conservarle al meglio e più a lungo, vanno tenute in frigo in un barattolo di vetro ben chiuso.


Avocado. Il principe della frutta esotica, una volta tagliato, annerisce subito per effetto dell’ossidazione. Ricoprire la parte interna esposta all’aria con succo di limone è un ottimo modo per frenare questo processo. In alternativa, per evitare il passaggio dell’aria all’interno del frutto, si può anche spennellare la superficie con olio d’oliva.


Limone e sedano. Due cibi fantastici e ricchi di proprietà nutritive, che però spesso transitano a lungo in frigo prima di essere utilizzati… quando è ormai troppo tardi! Entrambi, limoni interi e gambi di sedano privati della parte finale e delle foglie, vivono a lungo se tenuti in contenitori pieni d’acqua.


Segnati tutti? Troppo facili per non provarli!



Team Florena Fermented Skincare
Giugno 2022