Poco Spazio In Casa Per Le Tue Piantine? Prova Con La Tecnica Dell’Idrocoltura!





Sapersi occupare delle piante, riuscire a tenerle vive e in salute, per alcuni è un dono naturale, per altri una vera sfida. Inoltre non sempre si ha in casa (o sul balcone) lo spazio adeguato per posizionare dei vasi pieni di terra da annaffiare regolarmente. Se però, con o senza spazio, ami avere in casa dei piccoli punti “green” in grado di purificare l’ambiente e rendere i tuoi spazi quotidiani più piacevoli alla vista e agli altri sensi, puoi provare a dedicarti all’idrocoltura.


COS’È L’IDROCOLTURA?


L’idrocoltura è una tecnica di coltivazione delle piante che si effettua immergendo le radici in acqua in cui si sono sciolte sostanze nutritive. In questo modo le piante riescono a crescere e ampliarsi tramite l’uso dell’acqua e dell’argilla – usati al posto del terriccio. Per coltivare le piante con l’idrocultura serve uno strumento per indicare il livello dell’acqua; viene inserito all’interno del vaso e si aggiorna costantemente ogni qualvolta le piante hanno bisogno di altra acqua.

Certo, non per tutte le piante è possibile una coltivazione secondo i principi dell’idrocoltura. Ecco qualche esempio:


POTHOS. Una delle più tipiche piante da appartamento. Può essere coltivata direttamente in barattoli di vetro pieni d’acqua e crescerà facilmente e non così rapidamente da diventare incontrollata. Le sue foglie sgargianti a forma di cuore saranno un’enorme soddisfazione.


PAPIRO. È un’ottima pianta da coltivare in idrocoltura, l’importante è non esporlo alla luce diretta del sole e tenere sempre l’acqua nel vaso esterno, non facendogliela mancare mai, dal momento che si tratta di una pianta che cresce normalmente in ambienti palustri.


FICUS. Sono piante tolleranti, resistenti e durature. Si trovano bene al chiuso e nelle terrazze, e possono essere a foglia grande e rampicanti. Se coltivata in idrocoltura, per la quale è particolarmente adatta, il Ficus dovrà essere posizionato in zone luminose ma senza essere esposto alla luce diretta del sole. Inoltre deve essere preservato da forti sbalzi di temperatura e umidità.


DRACENA. La Dracena è una delle piante da appartamento più apprezzate, anche se poco conosciute. Chi ne possiede una, la considera una specie dall’elevata resa ornamentale. La Dracena è una pianta molto adattabile e che presenta poche esigenze essendo un sempreverde anche poco attaccabile dai parassiti. Se coltivata in idrocoltura va tenuta in ambienti lontani da luce diretta, sta bene anche in ombra, l’importante è che l’acqua venga cambiata/aggiunta solo quando la pianta l’avrà bevuta tutta.




Team Florena Fermented Skincare
Dicembre 2021