Hai Mai Sentito Parlare Della Giornata Europea Dei Parchi?




Immagina un giorno in cui tutti i parchi e le aree protette si uniscono in tutta Europa, celebrando i loro successi e dichiarando il valore e i benefici delle aree protette europee alle comunità, ai responsabili delle decisioni e al pubblico in generale. Bene, oggi è la Giornata europea dei parchi!



L’ITALIA E LE SUE AREE PROTETTE

Siamo tutti consapevoli che il nostro benessere passa anche dal contatto con la natura, e che a volte bastano una passeggiata ai giardinetti sotto casa o una gita fuoriporta nel weekend per rimetterci un po’ in pace con noi stessi. E allora perché non proteggere questi spazi verdi?

I Parchi e le Aree protette costituisco un patrimonio unico e prezioso da vivere e da tutelare. Anche quest’anno si rinnova l'iniziativa della Federazione Europea dei Parchi (EUROPARC) per ricordare il giorno in cui, nel 1909, venne istituito in Svezia il primo parco nazionale in Europa. EUROPARC è convinta che i parchi e le aree protette debbano essere coinvolti nelle discussioni sul futuro, e lavorare sodo su soluzioni efficienti per garantire un'Europa più sicura e sostenibile è fondamentale!

Lo scopo della Giornata Europea dei parchi è quello di avvicinare le persone alla Natura e sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza delle bellezze naturali conservate nelle Aree Protette.

 In Italia i primi parchi furono creati nel 1922: il Gran Paradiso e il Parco d'Abruzzo, divenuto poi Parco Nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise. In Italia, infatti, abbiamo una variegata ricchezza naturalistica da promuovere e tutelare: si contano 24 Parchi Nazionali, 134 Parchi Regionali, 147 Riserve Naturali Statali, 27 Aree Marine Protette e oltre 360 Riserve Regionali, con 820mila ettari di boschi e foreste che svolgono funzioni eco-sistemiche fondamentali!


2021 "THE NEXT GENERATION”

Il 2020 è stato un anno che ha posto grandi sfide per i parchi di tutta Europa. Dall'assenza di visitatori, alla siccità, fino al declino della biodiversità: le sfide sono state numerose. E allora, cosa significa questo per il futuro dei parchi? In breve; come sarà la prossima generazione di parchi? Questo è ciò che vogliamo scoprire e celebrare durante la Giornata europea dei parchi di quest'anno!

È tempo di rinfrescare e ripensare quello che offrono i Parchi, per adattarsi a nuovi metodi di comunicazione, nuove infrastrutture e nuovi visitatori. Naturalmente, quando si pensa alla prossima generazione di parchi, il coinvolgimento dei giovani è assolutamente essenziale, a tutti i livelli di gestione dei parchi. Tuttavia, il tema di quest’anno, "The Next Generation", non è limitato ai soli giovani ma, a tutta la società e all’impegno green che questa può apportare nei confronti della Natura.

Anche se c'è ancora una reale possibilità che la Giornata europea dei parchi di quest'anno debba svolgersi online, l'edizione dello scorso anno ci mostra come questo non ci impedisca di aumentare la consapevolezza su tutto ciò che i parchi stanno facendo.


Insieme, possiamo aumentare la visibilità per tutti i parchi e le aree protette in Europa!




Team Florena Fermented Skincare
Maggio 2021