GIARDINO D’ESTATE: IDEE PER VIVERLO AL MEGLIO


Un luogo per praticare i tuoi esercizi a corpo libero o per leggerti un buon libro in totale relax. Uno spazio per fare colazione all’aperto, ma anche per giocare con i bambini. Il giardino di casa può trasformarsi in un luogo dove dedicarsi a diverse attività (purché tu lo mantenga super ordinato).


OASI DI PACE: BASTA ORGANIZZARSI


Manuali e riviste, se cerchi consigli su quali piante e fiori acquistare per fare un angolo verde, queste fonti ti possono dare un grande aiuto. Difficilmente però troverai consigli su come fare, più che un angolo verde, una vera e propria oasi di pace.

E invece un angolo di giardino ha tutte le potenzialità per diventare uno spazio dove rilassarti, dove leggere un buon libro, dove praticare yoga o dove giocare con i bambini. Basta organizzarsi.

Come prima cosa armati di tavolino e sedie, possibilmente pieghevoli affinché, nel momento in cui non sono utilizzati, possano essere riposti comodamente in qualche angolo. Se poi il giardino ha un’esposizione a est, in estate avrai anche la possibilità di preparare e goderti una colazione all’aperto, approfittando così nel weekend del tiepido sole mattutino per abbronzarti senza patire troppo il caldo.


LA MIA “TO DO GREEN LIST”


A questo proposito, vale la pena sottolineare che un giardino circondato da una siepe ti permette di avere tutta la privacy possibile: se vuoi apprezzare la fragranza dei fiori circondati di piante di gelsomino o sempreverdi. E di queste piante ne esistono tante varietà, alcune producono anche fioriture rigogliose e colorate. In questo modo avrete piate resistenti, facili da coltivare - e al contempo, belle esteticamente.  


Chi pratica yoga con regolarità coglierà l’occasione di fare un saluto al sole nelle prime ore del giorno, mentre chi ama correre o praticare altri sport all’aperto, troverà un angolo per stendere il proprio materassino e dedicarsi a una sessione di stretching per tutto il corpo. Iniziare la giornata con l'attività sportiva è il miglior modo per tenersi in forma e soprattutto per approfittare delle temperature ancora miti nelle prime ore del giorno.


E SE CI SONO BAMBNI?


Se in famiglia ci sono bambini, è molto probabile che il giardino prenda completamente un altro aspetto: i momenti di relax diminuiscono e le parole chiave diventano giochi, divertimento e (inevitabilmente) disordine.

L’ideale sarebbe allestire uno spazio dedicato, magari anche recintato, all’interno del giardino stesso, così da delimitare l’area giochi; tuttavia, a meno che il giardino non sia davvero spazioso, è una soluzione poco attuabile. La scelta dei giochi deve essere quindi ben studiata Quello che non può mancare è un contenitore giochi dove poter riporre, a fine giornata, pistole ad acqua, palle da gioco, secchielli e palette.


Piccolo remind: un giardino il più possibile sgombro da arredi, utensili e giochi non necessari, non solo è più ordinato, ma anche comodo per essere innaffiato ogni sera.


Team Florena Fermented Skincare
Agosto, 2020