Shopping Sostenibile A Portata Di Startup




Quante volte ci siamo imbattute nelle collezioni “conscious” di questo o quel brand? Infinite.

Quasi tutti marchi, ormai, dalle grandi catene del fast fashion alle griffe esclusive, hanno a cuore la sostenibilità e fanno in modo di rendere nota il più possibile questa loro attenzione alla causa ecologica e ambientale. Ma, in concreto, “come funzionano” le loro collezioni bio/eco/green/consapevoli? 


FARE SHOPPING SOSTENIBILE IN MODO SISTEMATICO: PER NOI È SÌ


Grazie anche a startup come Renoon. Nata dall’idea di una donna, Iris Skrami, Renoon è una piattaforma di ricerca online capace di aggregare migliaia di capi di abbigliamento e accessori che rispettano determinati criteri di sostenibilità. Una volta entrati nella piattaforma si possono fare le classiche ricerche (a partire dal prezzo, colore, materiale, oggetti in saldo, che beneficiano di spedizione gratuita), con la consapevolezza che tutto quello ci verrà proposto rispetta degli standard di sostenibilità ben precisi.


Inoltre è possibile indicare a quali valori teniamo maggiormente tra questi:

  • Utilizzo di materiali vegan


  • Produttori locali


  • Lavoro etico


  • Materiali innovativi


Indicando in una scala da 1 a 5 l’importanza che diamo a questi criteri.


UNA PIATTAFORMA DALL’INTELLIGENZA GREEN


Renoon non è una piattaforma di shopping ma, una volta che l’utente ha deciso di comprare qualcosa, viene reindirizzato verso il percorso più personalizzato in base ai suoi gusti, per finalizzare l’acquisto.

Per essere ospitati su Renoon i prodotti devono rispettare determinati standard tra cui: contenere almeno il 65% di materiale sostenibile (biologico o tecnico), fornire certificazioni, informazioni trasparenti sugli stabilimenti e sulle condizioni di lavoro delle persone coinvolte nella produzione.


Perché sostenibile per il pianeta significa necessariamente sostenibile per le persone che sul pianeta vivono e lavorano.





Team Florena Fermented Skincare
Settembre 2020