Quanto Ami Il Cioccolato?




Grazie alle sostanze contenute nel cacao, il cioccolato fondente ha effetti benefici sull'apparato cardiovascolare, sul cuore, sulle arterie e sull'umore; inoltre ha proprietà afrodisiache e stimolanti e contiene antiossidanti che riducono gli effetti dello stress ossidativo.

Altro che junk food! Il nome botanico della pianta del cacao è, Theobroma, parola di origine greca che significa “cibo degli dei”!


I SUOI BENEFICI SONO DAVVERO TANTISSIMI


  • Il cacao è ricco di flavonoidi antiossidanti dall’azione rassodante per i tessuti;



  • Attiva la produzione di serotonina, una sostanza bioattiva in grado di innescare le sensazioni di buonumore, benessere e piacere. Avete presente quel riflesso condizionato per cui quando si degusta del cioccolato viene spontaneo sospirare e chiudere gli occhi? Esatto, quella sensazione.



  • Ha persino effetti positivi a livello cognitivo, come ha attestato uno studio del 2017 redatto dall’Università degli studi de L’Aquila e pubblicato sulla rivista Frontiers in nutrition. Quindi, mai farne a meno in vista di una performance intellettuale.




LA SCELTA CHE CONTA!

Naturalmente tutte queste proprietà non costituiscono un “liberi tutti” al consumo di qualunque tipo di cioccolato in quantità illimitata. Per prendere solo il buono di questo straordinario alimento, è essenziale seguire due regole fondamentali: la prima è quella di sceglierlo fondente, molto fondente, con un’alta percentuale di cacao, pochi ingredienti e senza grassi che non siano quelli del burro di cacao. Il cioccolato fondente che fa bene è un cibo vegan, poco lavorato, con poco zucchero e dal gusto intenso e piacevolmente amaro. E poi, occhio alle quantità: non più di 20 grammi al giorno.

Nonostante si tratti di un alimento dal profilo nutrizionale elevato, la quota di grassi e calorie resta comunque alta. Quindi, sgarrare sì, esagerare no!




Team Florena Fermented Skincare
Dicembre 2020