Nel Nome Del Pure Thinking





Si chiama Pure Thinking ed è uno stile di vita che arriva dagli Stati Uniti, ma che sta iniziando a conquistare sempre più persone anche da questa sponda dell’Oceano.

Non una filosofia, non una religione, semplicemente un approccio alla quotidianità diffuso dal Pure Encapsulations Observatory, osservatorio internazionale dedicato al benessere psico-fisico e alla qualità di vita delle persone, improntato su semplici direttrici: purezza, misura, consapevolezza, affinità con la natura, pensiero positivo.

Tiene lontane le negatività, lo stress e tutti quei fattori nemici del benessere e della salute come fumo e alcol, l’obiettivo finale del Pure Thinking, è quello di trovare e mantenere naturalmente la pace interiore, la felicità e il benessere psicofisico.


STEP 1: L’ALIMENTAZIONE

Il primo ambito di azione del Pure Thinking è sicuramente l’alimentazione: la strategia è quella di scegliere alimenti naturali, di qualità, di alto profilo nutrizionale, da assumere nelle giuste quantità. Nessun regime restrittivo, ma un approccio votato a considerare il cibo come un elemento intimamente legato alla salute e, perché no, anche alla felicità. Anche perché, come hanno dimostrato alcune ricerche, a una dieta equilibrata corrisponde un più alto livello di felicità e di benessere.



STEP 2: L’ATTIVITÀ FISICA

Allo stesso modo, grande importanza viene data all’esercizio fisico, cruciale per mantenere il corpo giovane e in forma, ma soprattutto per generare una benefica connessione mente-corpo, come accade nelle discipline meditative come lo yoga, in grado di promuovere tranquillità, consapevolezza e autostima.



STEP 3: VITA QUOTIDIANA

Il mood del Pure Thinking può essere declinato praticamente in ogni aspetto della vita quotidiana, anche nel beauty: la scelta non può che cadere in questo caso su prodotti che fanno del rapporto con la natura e con l’ambiente la loro “cifra stilistica”, come quelli Florena Fermented Skincare.

Made in Italy, certificati Cosmos Natural, realizzati con oltre il 99,46% di ingredienti di origine naturale, vegani e con un packaging eco friendly: ad esempio, i vasetti delle creme sono realizzati in plastica al 100% riciclata e riciclabile e le confezioni esterne in carta minimo 75% riciclata!

Per non parlare del nostro Sapone Non Sapone, 100% naturale e con veri petali di gelsomino, olio di angelica e gelsomino fermentati! Detergente solido specifico per le esigenze del viso, ha solo la forma di una saponetta normale ma non lo è, infatti non contiene sapone!

Il suo compito è quello di detergere efficacemente ma con delicatezza la pelle, anche quella sensibile.




Team Florena Fermented Skincare
Dicembre 2020