Le Oasi Del WWF Hanno Riaperto Al Pubblico



Mai come adesso, dopo tante settimane di vita “ritirata” i nostri occhi hanno fame di paesaggi nuovi, di colori mai visti, di orizzonti da esplorare. Insomma, abbiamo tutti voglia di viaggiare. E se spostarsi è diventato, se non più difficile, quantomeno diverso, ecco che il nostro Paese ci offre tante opportunità di scoprire luoghi unici e spesso facilmente raggiungibili.


E se trovate che la natura sia lo spettacolo più bello, le Oasi del WWF sono decisamente un’ottima idea per una gita fuori porta, ma anche come destinazione-vacanza vera e propria. Le Oasi, oltre cento in tutto il territorio italiano - per un totale di 30mila ettari di territorio protetto - hanno riaperto da poco ai visitatori e offrono esperienze davvero uniche a contatto con la natura. Si tratta di luoghi di straordinaria bellezza la cui biodiversità viene tutelata e valorizzata e dove vivono specie animali e vegetali protette.


Ecco la nostra top five:


  • IL CRATERE DEGLI ASTRONI, situato tra Napoli e Pozzuoli. Quello che era un cratere vulcanico, oggi è occupato da tre laghi, uno dei quali nella bella stagione è completamente ricoperto di ninfee bianche. Attorno un paesaggio estremamente vario, dalla foresta alla macchia mediterranea, dove trovano casa oltre 130 specie di uccelli, tra cui diversi rapaci.


  • MIRAMARE, IN PROVINCIA DI TRIESTE, è un’Oasi marina dove vivono persino i cavallucci marini. Oltre alla possibilità di fare escursioni subacquee, si può visitare anche il BioMa (Biodiversitario Marino) un nuovo museo immersivo dedicato alla biodiversità marina del Golfo di Trieste, il cui percorso simula una lunga apnea attraverso tutti gli ambienti marini del golfo di Trieste.


  • GUARDIAREGIA-CAMPOCHIARO, in provincia di Campobasso, offre un paesaggio unico con fenomeni carsici mozzafiato: grotte, cascate e canyon profondi oltre 900 metri. Da brividi!


  • GIARDINO BOTANICO DI OROPA. Siamo sulle Alpi Biellesi. Qui sono custoditi tantissimi fiori e specie vegetali: felci, campanule, genziane, orchidee, arniche e primule. Una festa di colori e profumi.


  • TORRE SALSA (in provincia di Agrigento) è uno dei simboli del WWF in Italia perché qui si svolge lo spettacolo della nidificazione della schiusa delle uova di tartarughe Caretta Caretta. Un luogo incantato, dominato dall’antica torre di avvistamento. Intorno dune, spiagge solitarie e persino un boschetto. Il posto ideale per perdersi e ritrovarsi.



Team Florena Fermented Skincare
Agosto, 2020