Hai Mai Creato Oggetti Con I Gusci Di Noce?




Offrire una seconda vita anche agli alimenti non può che fare bene all’ambiente. E allora perché non farlo con i gusci delle noci?

Fatti di un materiale molto resistente i gusci delle noci sono un ottimo strumento per creare piccoli oggetti utili e assolutamente pratici. L’unica accortezza per permetterti di riciclare i gusci di noci è quella di prestare estrema attenzione al momento della apertura delle noci: bisogna cercare di non frantumarne il guscio ma di dividerlo a metà. In questo modo potrai sfruttare i gusci al massimo.


Ecco alcune idee a cui puoi ispirarti per riutilizzarli al meglio:



CANDELE


Mai pensato di utilizzare il guscio di una noce per creare una candela? Per farlo ti basterà versare della cera calda nel guscio, ricordandoti di applicare uno stoppino (si trovano facilmente nelle mercerie e nei negozi di hobbistica e fai-da-te) che funga da miccia per la candela. Puoi poi aromatizzare queste candele con degli oli essenziali, basterà una goccia a noce.



SEGNAPOSTO


Una serata o un pranzo speciale hanno bisogno anche dei segnaposti a tavola per mantenere tutto in perfetto ordine. Con uno stuzzicadenti, un guscio di noce e un foglietto nulla sarà poi così difficile.

Per stimolare la fantasia dei piccoli crea simpatici segnaposto a forma di animale! Per realizzarli occorre innanzitutto tanta fantasia e (ovviamente) gusci di noce!

L’animale che più si presta a questa creazione è il topo. Per realizzare un topo colorato vi basterà dipingere il guscio della noce con delle tempere e applicare dei bottoni per gli occhi e un filo di spago per la coda. Con la stessa tecnica potete creare anche delle tartarughe, dei pesci e perché no gatti e cani! Non essere troppo ambiziosi nel progettare il tuo segnaposto, ricordati che le dimensioni di un guscio di noce sono molto ridotte e non permettono di aggiungere troppi dettagli!



PUNTASPILLI


Tra le tante idee per riciclare i gusci di noce non manca un puntaspilli. Per realizzarlo con il guscio di noce ti basterà dell’ovatta, colla vinilica e un pezzo di stoffa!

Crea una sorta di piccolo cuscino con il brandello di stoffa e l’ovatta o della gommapiuma. Ricorda di tenere a mente la dimensione della noce, il “cuscino” dovrà incastrarsi perfettamente li dentro. Dopo aver rivestito la gommapiuma puoi incollarla nel guscio di noce, il tuo puntaspilli pronto!



E PER I GUSCI DI NOCE ROTTI?


Per chi non è riuscito a rompere le noci perfettamente a metà esistono varie idee alternative. Un esempio? I mosaici decorativi!

Se sei appassionati d’arte non vedrai l’ora di realizzare quest’idea! I pezzi di guscio rotti e frastagliati possono essere utilizzati per creare dei mosaici fatti in casa! L’unica “pecca” di quest’idea sta nel fatto che occorrono tanti gusci. In compenso non dovrai perdere tempo per cercare di dividerli perfettamente a metà!

Su un cartoncino rigido fai una bozza del disegno che vuoi creare. Attacca il cartoncino ad un cartone più spesso, in modo da avere un maggior sostegno. Dopo aver preparato il disegno non ti resta che colorare i tuoi mosaici decorativi con delle tempere. Ricordati di fare disegni abbastanza grandi altrimenti non riuscirai a “riempirli” con i gusci.

Puoi anche porre un gancetto biadesivo sul cartone in modo da appenderlo al muro. Pronta a sorprendere tutti (te stessa compresa)?




Team Florena Fermented Skincare
Gennaio 2021