Amore e fiori: una storia leggendaria!



Fiori regalati per dichiarare il proprio amore, fiori capaci di trasformazioni e metamorfosi, fiori dal valore profondamente simbolico: nella mitologia classica e nelle leggende popolari le storie d’amore più intricate, passionali e spesso tragiche sono legate al mondo floreale. Ecco allora una selezione di quelle più affascinanti!


LA NASCITA DELL'ANEMONE 

Secondo la mitologia greca la splendida ninfa Anemone viveva alla corte della dea Clori (Flora per i romani): era così bella che Zefiro e Borea, rispettivamente il dio del vento dell’Ovest e il dio del vento del Nord, si innamorarono perdutamente di lei. La dea Clori si ingelosì e decise di punire la ninfa trasformarla in anemone, un fiore tanto bello quanto fragile, destinato a perdere i petali al primo soffio di vento.

 

LE ROSE ROSSE DI AFRODITE 

Si narra che, in origine, esistessero solo rose bianche, fino a quando Adone, bellissimo cacciatore e amante di Afrodite, fu attaccato da un cinghiale durante una battuta di caccia. Afrodite accorse subito in aiuto del suo amato ma, mentre cercava di aiutarlo, inciampò in un cespuglio di rose bianche e si ferì, tingendo di rosso i fiori con il proprio sangue.

 

DAFNE E LA METAMORFOSI IN ALLORO 

Esistono diverse versioni del mito di Apollo e Dafne che differiscono per alcuni dettagli, ma la trama generale è la medesima.

Cupido voleva vendicarsi di un’offesa subita da Apollo: decise quindi di scagliare una delle sue frecce d’amore per farlo innamorare della ninfa Dafne e, al contempo, colpì lei con la freccia dell’odio per fare in modo che lo rifiutasse. 

Apollo, accecato dall’amore per la bella ninfa, la inseguì per i boschi e lei si spaventò al punto di chiedere al padre di trasformarla in un albero di alloro per sfuggirgli. Apollo, riconoscendo la sua amata, decise di rendere questa pianta un sempreverde e si incoronò il capo con i suoi rami.

 

IL GIRASOLE E L'AMORE NON CORRISPOSTO 

Gelosia e amore non corrisposto sono alla base anche della leggenda sulla nascita del girasole: Clizia era una giovane ninfa innamorata del dio Apollo che, dopo averla sedotta, la abbandonò per un’altra donna.

Clizia, gelosa e ferita, decise di rivolgersi al padre della nuova amante per obbligarla ad interrompere la relazione. Apollo, profondamente irritato, non volle più vedere Clizia: così la ninfa passava le giornate a piangere guardando il cielo e seguendo con lo sguardo Apollo che conduceva il carro del Sole avanti e indietro finché, consumata dall’amore, si trasformò in girasole.


Team Florena Fermented Skincare
Febbraio, 2020