3 Step Per Organizzare Il Tuo Primo Swap Party



Hai mai pensato di scambiare vestiti, libri o altri oggetti con le amiche e con gli amici? L’idea è ottima e per farlo puoi organizzare uno swap party! Un piccolo evento privato che ti permetterà di eliminare ciò che non usi dandogli una nuova vita, ottenendo in cambio nuovi capi d’abbigliamento e oggetti a costo zero. In questa maniera, infatti, si producono meno rifiuti e si rimettono in circolo abiti e oggetti ancora in buono stato.

Ecco quindi 3 consigli su come dare vita al tuo primo swap party:


STEP 1. PRE SWAP PARTY

Comincia con fare un po' di decluttering: apri l'armadio e seleziona i capi d'abbigliamento che, pur in buono stato, non porti più. La regola? Se non li hai indossati nell'ultimo anno, è molto probabile che non li metterai più.


STEP 2. CHIAMA, INVITA, PASSAPAROLA

Seleziona dal tuo gruppo di amici e amiche le persone che credi gradiranno lo swap party. Invia una mail o fai un gruppo Whatsapp… Una volta decisa la data, segnala in agenda, insieme alla location (il tuo salotto sarà perfetto).


STEP 3. LO SWAP PARTY È QUI!

Arrivato il giorno dello swap party, porta nel luogo della festicciola un paio di rastrelliere per vestiti e qualche appendino. Man mano che gli invitati arriveranno, appenderanno i propri indumenti alla rastrelliera. Una volta che tutti sono arrivati, si possono visionare e scegliere i vestiti.


Libri, accessori, mobili, dischi in vinile, vestiti per bambini, giocattoli… Non limitarti agli abiti: lo swap party può essere organizzato con tutto e per tutto! Alla fine ognuno potrà liberarsi di ciò che non usa e tornare a casa con qualcosa di utile o sfizioso.